Juventus-Napoli, le probabili formazioni e l’analisi prepartita

Bergamo Mazzarri Napoli

Juventus-Napoli andrà in scena domani sera alle ore 20:45 allo Juventus Stadium. La gara sarà visibile in esclusiva su Dazn. La compagine di Allegri arriva da 7 vittorie, due pareggi e una sconfitta nelle ultime dieci partite, mentre quella di Mazzarri – da quando siede lui sulla panchina, ha collezionato due sconfitte e una vittoria. I partenopei sono in difficoltà anche se sono visibili nuovi miglioramenti soprattutto dal punto di vista mentale. Il tecnico avrà bisogno di tempo prima di incidere bene sul campo, subentrare a campionato in corso con una situazione rognosa non è mai facile ma la squadra di Walter non mollerà fino a fine campionato. I bianconeri si candidano fortemente per lo scudetto, difatti sarà corsa a due con l’Inter per il tricolore. Nonostante non esprima un buon gioco, il gruppo allenato da Allegri è sempre incisivo e capace di vincere le partite in qualsiasi modo. Dunque, sarà complicato per il Napoli andare a vincere a Torino (come fatto l’anno scorso) ma per la legge dei grandi numeri la squadra campione d’Italia è pronta a reagire cercando di collezionare quantomeno un punto.

Juventus-Napoli, le probabili formazioni e gli indisponibili del match

Il Napoli giocherà con il 4-3-3. Di seguito la probabile formazione: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Natan; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Mazzarri. Gli indisponibili sono Mario Rui e Olivera.

La Juventus scenderà in campo con il 3-5-2. Ecco i probabili undici: Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic. All. Allegri. Gli indisponibili saranno De Sciglio, Pogba e Fagioli.

Le statistiche

La grossa differenza tra le due squadre sono i punti raccolti in questa prima parte di stagione, di seguito alcuni dati statistici.

  • Il Napoli è rimasto imbattuto in tre delle ultime sei trasferte di Serie A contro la Juventus (2V, 1N), tante volte quante nelle precedenti 12 gare esterne contro i bianconeri; i partenopei, inoltre, hanno trovato la rete in ciascuna delle ultime sette partite fuori casa contro la Vecchia Signora e mai hanno fatto meglio contro questa avversaria nella competizione (sette anche tra il 1948 e il 1956).
  • La Juventus è la squadra che ha ottenuto più punti in casa in questo campionato: 17 (5V, 2N), esattamente gli stessi che aveva registrato dopo le prime sette gare interne della scorsa stagione, torneo in cui trovò il successo anche nell’ottava.
  • Il Napoli è la squadra che ha ottenuto più punti in trasferta (17) rispetto a quanti registrati in casa (7) in questa Serie A: +10 (seguono in questa classifica Empoli e Inter, con una differenza di +3).

Pasquale Caldarelli

Leggi anche

Fantatips: l’undici ideale per la quindicesima giornata di Serie A

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.