Milan, Bruno: “Si presenta in una condizione psicologica non delle migliori e con zero goal contro PSG e Juventus”

Milan manca punta

Giada Bruno, giornalista di allMilan, è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, affermando che il Milan si presenta alla sfida contro il Napoli in una situazione psicologica non delle migliori. Di seguito, un estratto dell’intervista.

Milan, Bruno: “Si presenta in una condizione psicologica non delle migliori e con zero goal contro PSG e Juventus”

Milan manca punta

“Che partita sarà tra Napoli e Milan? Il Napoli si presenta in una condizione differente rispetto al Milan, con due sconfitte consecutive in altrettanti match decisivi. Contro Psg e Juventus i rossoneri non sono riusciti nemmeno a realizzare un gol. Una condizione psicologica non delle migliori. Il Maradona è anche l’ultimo stadio in cui la squadra di Pioli è riuscita a realizzare un gol. Difatti, il Milan è la prima squadra italiana a non essere riuscita a realizzare un gol per cinque partite consecutive di Champions. Anche per questo, la sfida di domani potrebbe essere importante”.

Napoli-Milan, Bruno: “Giroud è l’uomo giusto, da Leao ci si aspetta molto ma il portoghese risente anche della pressione delle squadre avversarie”

“Probabile formazione del Milan? Maignan difenderà i pali. In difesa ci saranno Calabria, Theo, Tomori e Kalulu in vantaggio su Kjaer. A centrocampo c’è indecisione tra Krunic e Adli, con Musah e Reijnders interni. Pulisic, Leao e Guroud a comporre il tridente. In panchina torneranno Jovic e Okafor. Chi potrebbe decidere la gara di domenica? In partite tanto importanti c’è bisogno di un leader che possa incidere, e Giroud credo sia l’uomo giusto. Da Leao ci si aspetta molto, ma il portoghese risente anche della pressione costante che le squadre avversarie esercitano”.

Davide D’Alessio

Leggi anche

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.