Napoli, Rudi Garcia a Mediaset: “Messi gli ingredienti giusti per lottare”

Rudi Garcia conferenza stampa

E’ terminata da pochi minuti la sfida tra Napoli e Union Berlino, gara conclusa con il risultato di 1-0 per gli azzurri al termine di un match molto combattuto. Un incontro molto complesso quello vissuto tra le due compagini che nel corso dei minuti alzano i loro ritmi e la loro intensità cercando più volte di abbattere il muro avversario. Gli azzurri, reduci dalla vittoria di Verona, soffrono molto il blocco difensivo istituito dai tedeschi che cercano di portare, 2 mesi dopo, a casa un risultato utile dopo 8 sconfitte di fila. La giocata di Kvaratskhelia sulla sinistra verso Raspadori che gira a rete sblocca un match che si avviava verso un pareggio che sarebbe stato inutile e che avrebbe alzato un polverone mediatico contro i partenopei, che però, non hanno brillato per niente. Per gli uomini Rudi Garcia saranno 4 giorni intensi di allenamento prima della gara interna contro il Milan. Dove gli azzurri sfideranno i lombardi nel match valido per il big match della decima giornata di Serie A. Di seguito, Rudi Garcia analizza la prestazione dei suoi ai microfoni di Mediaset con queste parole:

Napoli, Rudi Garcia a Mediaset: “Messi gli ingredienti giusti per lottare”

“Non abbiamo sofferto quasi nulla, non siamo stati neanche troppo pericolosi sul piano offensivo. Però sapevamo che questa gara non era vinta prima di giocarla come avevamo sentito un po’ dappertutto, anche perché l’Union è reduce da otto ko di fila e statisticamente dopo questo filotto è più facile ottenere un risultato positivo piuttosto che un altro ko. Nel primo tempo abbiamo perso un po’ troppo palloni. Abbiamo fatto meglio nella ripresa. Bello il gol, l’assist di Kvara e l’ottimo movimento di Raspadori. Stasera siamo scesi in campo con la rabbia giusta, abbiamo vinto i duelli. Il gol di Raspadori arriva dopo i duelli vinti di Rrahmani e Mario Rui. Sappiamo lottare su ogni pallone e sappiamo stare alti per recuperare il pallone”.

 

Fortunato Condinno

Leggi anche

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.