Napoli-Atalanta, le probabili formazioni e l’analisi prepartita

Napoli-Atalanta andrà in scena domani pomeriggio alle 18:00 allo Stadio Diego Armando Maradona, gli azzurri sfideranno la compagine di Gasperini in uno dei peggiori momenti della stagione: nelle ultime cinque gare hanno collezionato quattro punti. Gli azzurri dovranno invece rifarsi dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio di Maurizio Sarri, la poca brillantezza e la poca lucidità dei partneopei hanno collaborato a rendere la partita amara e senza benefici – in termini di punti -. Gasperini, però, nelle ultime 5 al Maradona ha collezionato 2 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta. I bergamaschi sono a +7 dalla Juventus e a -5 dalla zona Champions, mentre gli azzurri hanno 15 punti di vantaggio sull’Inter. Quella di domani sarà sicuramente una gara d’élite in quel di Fuorigrotta. La partita sarà visibile in esclusiva su Dazn.

Napoli-Atalanta, le probabili formazioni e gli indisponibili del match

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Indispinibili: Raspadori, Lozano e Mario Rui (squalificato).

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, De Roon, Ederson, Maehle; Pasalic; Lookman, Zapata. Indisponibili: Hateboer, Koopminers.

L’analisi prepartita

L’Atalanta potrà contare su Scalvini e Zappacosta, pronti al rientro dopo due infortuni. Zapata, favorito su Hojliund, è a quota un gol in campionato in quindici presenze totali, di cui otto dal primo minuto. Il Napoli dovrà prestare molta attenzione soprattutto all’imprevedibilità degli attaccanti di Gasperini, quali Lookman e Boga (che partirà dalla panchina). I terzini azzurri dovranno arginare anche gli attacchi degli esterni: Zappacosta e Maleh non si alternano nelle due fasi tendendo spesso a servirsi il pallone attraverso i cross. Se Lobotka verrà marcato, sarà compito di Olivera e Di Lorenzo impostare dal basso per giocarla sull’esterno: Kvara e Lozano saranno fondamentali per il gioco del Napoli. Una partita scoppiettante è attesa nell’impianto di Fuorigrotta.

Pasquale Caldarelli

Leggi anche

Mario Rui, Novellino: “Ha qualità importanti in fase di inserimento e nel palleggio. Il Napoli dovrà rifarsi con l’Atalanta”

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.