Spalletti, Altomare: “Perde Anguissa ma recupera Demme. Insigne insostituibile come Koulibaly”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Altomare

SPALLETTI ALTOMARE ANGUISSA – A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Luca Altomare, ex calciatore del Napoli e consigliere Associazione Italiana Calciatori. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione ilsognonelcuore.com.

Elmas, Altomare: “Ha qualità ma non può sostituire Insigne”

“Spalletti aveva trovato un elemento importante con Anguissa, un calciatore di presenza, catalizzatore di palloni, uno di quelli che dà salute alla squadra con la sua fisicità, mantenendo anche un’ottima tecnica. Bisognerà porre rimedio con Diego Demme, perdendo in fisicità ma guadagnando dal punto di vista tecnico. Elmas sostituto di Insigne? Il macedone ha qualità ma non può sostituire il capitano, nonostante sia in grado di ricoprire più ruoli. Nonostante le tante defezioni sono convinto che il Napoli riuscirà ad arrivare tra le prime quattro e, anzi, si giocherà lo Scudetto”.

Osimhen, Altomare: “Il sostituto dipende dagli avversari”

“La rosa è lunga, anche se i sostituti hanno caratteristiche differenti sapranno farsi valere. Inoltre, nell’arco di una stagione ricca di impegni, tutte le squadre avranno defezioni come sta capitando adesso agli azzurri. Sostituto Osimhen? Si valuterà partita dopo partita a seconda degli avversari: quando ci sarà bisogno di saltare una linea di gioco, ci sarà Petagna, quando si giocherà palla a terra si potrà fare affidamento su Mertens. L’importante è che non manchi mai Koulibaly, lunga vita a Kalidou”.

LEGGI ANCHE

https://ilsognonelcuore.com/2021/11/23/spartak-mosca-napoli-le-probabili-formazioni-e-lanalisi-prepartita/

Autore

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.