Alla scoperta di Zambo Anguissa: le caratteristiche del nuovo centrocampista del Napoli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Zambo Anguissa

ZAMBO ANGUISSA NAPOLI – Per la sfida contro il Genoa, il Napoli è arrivato in emergenza per quanto concerne il reparto di centrocampo. Infatti nell’ultimo giorno di mercato è arrivato il secondo ed ultimo acquisto della sessione estiva: Frank Andre Zambo Anguissa, un profilo che sembra rispecchiare a pieno l’identikit chiesto da Luciano Spalletti. Il calciatore arriva in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. Anguissa inizia la sua carriera calcistica a 17 anni nel Coton Sport, una delle società più promettenti del proprio paese.

Dal Camerun alle esperienze europee

Per lui questa è una grande opportunità, difatti dopo solo un anno viene notato dagli osservatori dello Stade-Reims in Francia. Il centrocampista esplosivo dal punto di vista fisica meno da quello tecnico, ha bisogno ancora di diverso tempo per rafforzare le sue qualità. A credere nelle sue potenzialità è il Marsiglia, dove resterà nel club francese per ben 3 stagioni. Nell’avventura nel club marsigliese, uno dei suoi più grandi estimatori è Rudy Garcia che crede sin da subito nelle sue capacità. Dai campi da calcio in Africa alla possibilità di giocare la finale di Europa League contro l’Atletico Madrid, ma il camerunense è costretto ad arrendersi ad un passo dal traguardo. Su di lui piombano le sirene inglesi ed il Fulham si assicura le sue prestazioni per 30 milioni di euro.

Dopo la retrocessione i Cottagers, preferiscono  non svalutare l’acquisto permettendogli il passaggio al Villareal. L’anno successivo il Fulham torna in Premier League e di conseguenza torna in Inghilterra per il definitivo salto di qualità. Dopo la nuova retrocessione ed i primi contatti col Napoli, la trattativa sembrava non essere destinata a sbloccarsi. Nelle ultime ore frenetiche di mercato, i club hanno trovato l’accordo decisivo. Così per Anguissa è arrivato il momento di aggiungere un nuovo tassello fondamentale per la sua crescita e per dimostrare la sua qualità al mondo del calcio intero. Non a caso il camerunense ha disputato 36 partite su 38 nella massima divisione inglese, prima di iniziare questa nuova avventura in terra partenopea.

Caratteristiche tecniche, pregi e difetti

Zambo Anguissa è un calciatore dotato di una buona fisicità e abile nel recuperare palloni. Il calciatore è adatto sia per giocare nel 4-3-3 che nel 4-2-3-1, entrambi i moduli prediletti da Luciano Spalletti. Viene definito come “tuttofare”, ovvero un calciatore disposto a sacrificarsi per la squadra soprattutto in fase di copertura. “Zaf” è quel centrocampista bravo a posizionarsi davanti alla difesa e grazie alla sua fisicità è bravo ad interrompere la azioni avversarie e a far ripartire l’azione. Agile nel dribbling, conclusione potente ma questa potenzialità risalta meno per la sua scarsa attitudine al gioco offensivo.

Inoltre è nella sua piena maturazione calcistica e nonostante gli ampi margini di miglioramento, rispetto al predecessore Bakayoko porterebbe maggiore velocità e rapidità nei movimenti. Sarà disponibile a partire dal match contro la Juventus e ci si aspetta una condizione fisica accettabile, perché ha già disputato 3 partite con il Fulham prima del trasferimento. Tra le note negative, oltre la scarsa vena realizzativa, sarebbe l’ulteriore assenza che si presenterebbe durante il mese di gennaio. Anche Anguissa partirà per la coppa D’Africa e questo lo porterà per almeno un paio di settimane lontano dal club: senza dimenticare le partenze di Koulibaly, Osimhen e probabilmente Ounas, qualora il Ct Belmadi dovesse convocarlo.

Infine i suoi allenatori hanno dichiarato che il calciatore per esprimere al massimo ha bisogno il sostegno della squadra e dell’ambiente, e da questo punto di vista non dovrebbero esserci problemi. Zambo Anguissa è un calciatore interessante e le sue caratteristiche potranno sposarsi alla perfezione con il resto dei centrocampisti del club partenopeo. Un ruolo importante lo svolgerà anche il tecnico di Certaldo, molto bravo a tirare il meglio dai propri calciatori.

LEGGI ANCHE

Genoa-Napoli, trionfo dei partenopei a Marassi: la risolve Petagna

Autore

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.