Napoli, Gragnaniello: “Lo scorso anno è mancato un progetto chiaro”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

NAPOLI GRAGNANIELLO – Raffaele Gragnaniello, consigliere Aic ed ex calciatore, fra le tante, del Napoli,  ha parlato della squadra partenopea a “Il Sogno Nel Cuore” trasmissione condotta da Luca Cerchione in onda ogni lunedì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio.

Vaccini

“L’auspicio di tutti è che si ritorni alla normalità, ma dobbiamo ancora combattere con i problemi legati alla pandemia. Comunque il futuro sembra più gestibile rispetto allo scorso anno. Vaccini? Le regole arrivano dall’alto. Massima collaborazione con Governo e Cts, lavoriamo in sinergia. Il consiglio è quello di vaccinarsi, non c’è ancora un obbligo, ma eventualmente lo accetteremmo.  Molti giocatori stanno completando il secondo ciclo, noi lo consigliamo. Dobbiamo dare fiducia a chi ci ha permesso di andare avanti”.

Portieri

“Sepe secondo portiere del Napoli se dovesse partire uno fra Meret e Ospina? Può giocarsi il posto da titolare da altre parti, in realtà. L’alternanza di Meret e Ospina non mi ha fatto impazzire. Investendo sul portiere italiano avrebbero dovuto puntarci di più. Il miglior allenamento per chi gioca in questo ruolo è la partita, si migliora giocando e non allenandosi, perché è differente dal calciatore di movimento, le occasioni capitano solo nei match”.

Gragnaniello: ” È mancato un progetto chiaro…”

“A Napoli lo scorso anno è mancato un progetto chiaro, questo è stato il problema e il perché dell’alternanza fra i due portieri. Se non dichiaro di competere per lo Scudetto posso anche permettermi di far giocare Meret e farlo crescere. Un messaggio ai giovani portieri? Dico di continuare con i sentimenti. Il calcio lo paragono ad un grande amore, e la mia più grande qualità era proprio ciò che provavo per questo sport, era il mio motore. Ho disputato 400 partite fra i professionisti grazie ai miei sentimenti, pur non avendo grandi qualità”.

LEGGI ANCHE

Demme, Montervino: “Avrebbe avuto le chiavi del centrocampo da Spalletti, bisognerebbe prendere un sostituto”

Autore

Per restare sempre aggiornato sul Napoli, leggi www.ilsognonelcuore.com oppure collegati a Instagram o Facebook.